skip to Main Content

Aprire un negozio di scarpe artigianali per una nicchia di clienti selezionati.

L’intervista seguente non intende favorire la richiesta di contatti da parte di coloro i quali desiderano aprire un negozio di calzature.
Per maggiori informazioni su come diventare rivenditore leggere la pagina relativa.

Quando il franchising di scarpe non è necessario per diventare imprenditori di se stessi.
Analizziamo il mercato delle scarpe da uomo artigianali, fatte a mano da maestri calzaturieri.

Questo è il primo di una serie di articoli riguardanti un tema interessante per giovani e meno giovani che vogliono diventare imprenditoridi se stessi. Come aprire un negozio di scarpe scegliendo di offrire prodotti di altissima qualità ad un mercato di nicchia composto da clienti che scelgono di portare calzature esclusive di qualità superiore senza cedere alle lusinghe del mercato delle calzature di massa.

Le riflessioni che seguono nascono da una conversazione con Silvia Bonafè, la quale ci ha dedicato un po’ del suo tempo accompagnandoci nel mondo della scarpa italiana artigianale, un mondo di nicchia, affascinante ed intramontabile. Oggi l’artigianato italiano è amato in tutto il mondo e i maestri artigiani sono sempre più preziosi nel panorama del Made in Italy d’eccellenza.

Dalle parole di Silvia Bonafè scaturiscono risposte assai stimolanti per i più curiosi e, contemporaneamente, di enorme utilità per chi vuole avvicinarsi, lavorare o collaborare in questo settore che definiamo spesso “di nicchia”, termine che esprime meglio l’unicità dell’artigianato di qualità mettendo in risalto il suo carattere prezioso nello scenario della moda e dell’arte.

Siamo andati alla scoperta di un mondo di nicchia, quello dell’artigiano calzaturiero, che crea e cura la scarpa per clienti intenditori o semplicemente amanti dell’arte calzaturiera. Un’arte manuale in cui lo sguardo, l’intuito e l’ascolto diventano gli strumenti primari della produzione.

Sono i metodi e i mezzi dell’artigiano che non conoscono il tempo, non si scontrano mai con le mode e, in un certo senso, neanche con il gusto. Il valore del lavoro dell’artigiano di scarpe resta un valore intramontabile, senza concorrenza, ancor più nel mondo attuale in cui abbondano articoli di massa, materiali a basso prezzo, lavorazioni che non si forgiano dalla mano sapiente dei Maestri.

In questo senso, il marchio Enzo Bonafè è uno dei marchi Made in Italy che custodiscono l’unicità dell’artigianato calzaturiero, per servire un pubblico esigente su scala internazionale.

La clientela del marchio Enzo Bonafè esige anche un rapporto più umano, tra il marchio, il negoziante e il cliente finale, in quanto la scarpa è creata su misura, modificata e curata nel dettaglio in relazione alle richieste del committente.

Per rispondere ad una serie di interrogativi che molti giovani ci pongono continuamente abbiamo chiesto a Silvia Bonafè di tracciare alcune caratteristiche necessarie per chi vuole aprire un negozio di scarpe artigianali da uomo.

Come aprire un negozio di scarpe di alta gamma? Come aprire e gestire un punto vendita di scarpe artigianali?

Naturalmente, risponde Silvia Bonafè la facilità nei rapporti interpersonali gioca un ruolo determinante in ogni attività che presuppone un rapporto quotidiano con le persone. Nel caso di un negozio di scarpe di alta qualità è fondamentale riuscire a dimostrare che l’interesse verso le esigenze e le necessità del cliente è vero, onesto e profondo. La cura e l’attenzione al carattere di una clientela internazionale devono scaturire sia nel rapporto con i clienti che nell’impegno posto nella creazione di un ambiente caldo e informale dove il cliente si senta curato e coccolato e, naturalmente, dove possa trovare il tipo di scarpa adatto alle sue diverse necessità.

Infatti, Silvia Bonafè aggiunge, aprire un negozio di scarpe non richiede la sola abilità del bravo “venditore”, al contrario. Il rivenditore che intende servire una clientela esigente ed internazionale deve possedere la capacità di “servire”, cioè quel requisito che si esprime ascoltando il cliente, comprendendo le sue motivazioni reali ed inconsce e consigliando il modello di calzatura che esprime il carattere e la natura profonda di ogni persona.

Quali altri elementi distintivi deve possedere un negozio di scarpe artigianali?

Certamente un negozio di calzature deve sviluppare di un’identità precisa come ogni altra attività commerciale. Il punto vendita che offre prodotti unici deve saper trasmettere il valore del prodotto e tutto il personale di vendita deve avere a cuore questo compito poiché nella relazione basata sulla fiducia si costruisce il rapporto duraturo con il cliente di classe.

Per identità vogliamo significare quell’elemento che comunica la natura profonda di un prodotto o attività commerciale e che “parla” a tutti coloro con i quali entra in contatto a cominciare dai fornitori ai dipendenti fino al cliente finale.

L’identità di un negozio di scarpe, per restare in tema, non si crea in un giorno e neppure in un mese. Questa costruzione richiede un lavoro costante e monitorato che coinvolge, come abbiamo detto, un universo di persone, fornitori, punti vendita limitrofi, amici, parenti, dipendenti. Attraverso “tutti questi canali” la “marca”, il nome e la qualità del negozio devono costantemente veicolare un messaggio evocando una risposta emotiva nel cliente finale che la premierà con la sua fedeltà.

Un nuovo negozio di calzature ha perciò necessità di una sua specifica identità perché possa essere riconosciuto e scelto dai clienti.

Il tempo che Silvia Bonafè ha potuto concederci è giunto al termine. Tuttavia, abbiamo strappato la promessa di un altro incontro così da poter ottenere le risposte alle tante domande che vogliamo porre e che riguardano i passi basilari da compiere nella costruzione dell’identità di un’attività commerciale per la vendita di scarpe da uomo artigianali, come quelle bellissime e famose prodotte dal calzaturificio Enzo Bonafè di Bologna.

A cura di Michela Barbero – Bologna, settembre 2009

Se siete titolari di un negozio di calzature di alta classe e desiderate commcercializzare le calzature da uomo di Enzo Bonafè compilate il modulo di contatto e inviate una richiesta al nostro Ufficio Commerciale.

Back To Top
Cerca